Costituzione intelligente

Login

ISCRIVITI AL BLOG TRAMITE E-MAIL

Articoli più letti


Blog

Dopo numerose consultazioni personali i nostri giuristi, fiduciari e consulenti hanno potuto conoscere da vicino quali sono le maggiori preoccupazioni nelle teste dei neoimprenditori. Le risposte alle domande più comuni le potete trovare sul nostro blog. Sul blog potete navigare tra i vari argomenti scegliendo il vostro tema preferito dalle diverse categorie.

E-Commerce – Trends e domande da porsi per il 2016

Quali sono i trends nell’e-commerce? Ecco un breve articolo sui recenti trends per chi avesse intenzione di lanciarsi nell’e-commerce e proporre qualcosa di nuovo o semplicemente per diversificare il proprio business.

picjumbo.com_HNCK8377

Secondo uno studio di Casaleggio Associati (puoi scaricare qui il PDF) nel 2015 l’e-commerce in Italia ha visto una ripartenza della crescita che è più che raddoppiata sull’anno precedente facendo raggiungere al fatturato e-commerce italiano quasi i 29 miliardi di Euro. Lo studio sottolinea però che la crescita arriva soprattutto dai Retailer esteri entrati in Italia con campagne pubblicitarie aggressive. Di seguito proponiamo alcuni trends e consigli per difendere l’e-commerce italiano dagli operatori esteri che entrano in Italia.

 

Food delivery & Health and beauty

Un mercato importante che è cresciuto con ingenti investimenti pubblicitari nell’ultimo anno è quello del food delivery nei suoi vari modelli di business. Anche se la barriera principale è rappresentata dai costi di spedizione, con i nuovi modelli di business legati alla sharing economy e all’aumento della domanda questo problema potrebbe attenuarsi nel corso degli anni. Date un’occhiata a quello che stanno facendo Amazon Prime Now, DoorDash o Instacart.

Secondo showroomprive.it invece anche l’health and beauty è in forte crescita in italia. Il valore degli acquisti online di cosmetici e prodotti di bellezza ha visto un aumento del 22% rispetto al 2015, portando il valore complessivo dei suoi ricavi a oltre 170 milioni di euro. Gli acquirenti online di questo genere di prodotti e servizi sono circa 2 milioni. Di questi, due acquirenti su tre sono donne, che tradotto in termini statistici equivale al 65,4% dell’intera popolazione di consumatori di riferimento. I prodotti di bellezza più acquistati online sono le “creme per il viso” (13.7%), seguite dagli “smalti” e dalle “maschere”.

 

Ma quali sono i temi del futuro? – domande da porsi

Secondo un recente studio di un’agenzia tedesca riportata su internetworld, si possono derivare alcune domande riguardanti i trends in questo settore sempre più dinamico e innovativo!

  • Chi fà e-commerce non può più sapere cosa vorrà il cliente di domani. Per questo viene richiesta grande flessibilità ed un servizio modulare. Informatevi su quali siano gli ultimi tools analitici e cercate di capire quali fanno al caso vostro!
  • Machine-learning, lo shopping elettronico personalizzato. Riuscite a riconoscere e ad anticipare ciò che vogliono i vostri customer?
  • Il Point of Sale non è comunque destinato a morire, resta quindi importante riuscire a servire anche chi non acquista on-line. Per il commercio al dettaglio è quindi importante riuscire ad operare su de fronti. Come organizzarsi al meglio quindi?
  • Come posso migliorare l’esperienza dei miei customer nell’acquisto online?

 

» Contattaci per un colloquio personale» Calcola un’offerta e costituisci ora!

nuovo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *